4.incontro col Maestro (22.04.2010) 2.parte

Il giorno precedente il nostro incontro avevo avuto una strana sensazione sai quando ti risvegli ed hai il presentimento che qualcosa non vada come tu vuoi e resti irrequieta.

Inizialmente non ne volevo parlare con lui per la percezione che pensasse male di me… quante volte per cause maggiori abbiamo rimandato la prima nostra sessione… quasi non ci contavo più la vedevo come un miraggio…

Ovviamente il giorno precendente la sessione sale l’ansia, l’emozione del ritrovarmi da sola davanti a lui, inerme al suo cospetto, cambia la persona a cui ti affidi, ma le dinamiche restano sempre uguali, parlavo con altre slave che mi hanno confermato che a distanza di anni avvertono ancora l’ansia pre sessione, credo che sia naturale, la paura di deluderlo ti investe e vuoi in cuor tuo desideri che tutto sia perfetto e che si riesca ad assecondare ogni sua voglia,ogni suo desiderio.

Mentre aspetto che arriva la pancia trema, il mio corpo appare già reattivo al pensiero delle sue possenti mani su di me.

Conosco le sue mani, mi sono mancate e so che tipo di reazione hanno su di me, ho memoria delle corde che sa sfiorare per far vibrare il mio corpo, ci stiamo conoscendo ma conosce il fatto suo ed è già in grado di sollecitare notevomente i miei istinti.

Al primo impatto davanti a lui mi vergogno, mi sento un misto tra l’eccitato e l’imbarazzato, ma d’impulso le ginocchia si piegano al suo Cospetto, dinnanzi al Padrone che ho riconosciuto tale, al quale Appartengo.

Non avrei mai pensato che le sue mani potessero regalare emozioni cosi intense, una sua sculacciata ha lo stesso effetto, lo stesso ardore di una frustata, il mio culo ha avvertito bruciore misto ad eccitazione dopo le carezze delle sue mani, tenendo i denti stretti ho resistito, ed il mio sedere ha avuto l’impronte delle sue mani su di me.

Un emozione forte è stata la corda che ha disegnato sul mio seno, sul mio corpo segni evidenti del suo passaggio su di me, come un quadro di cui Lui ne è stato l’autore, ed il mio corpo la tela su cui disegnarlo.

Non avevo mai provato un emozione cosi intensa, i seni che si gonfiano, le sue mani che li sfiorano e ne fanno ciò che Lui desidera,  tocchi fini che gli regalano emozioni forti, adoro il mio seno e adoro il fatto che può essere un buon strumento nelle sue mani.

E’ incredibile quanto possano fare le mani, possano recare dolore e piacere allo stesso contempo, il momento clou è stato quando mi ha fatto toccare il Paradiso scoprendo il mio punto di estasi totale…ho tentato di ribellarmi all’esplosioni di orgasmi che ho avuto, ma questi hanno preso il controllo su di me, mai nessuno prima d’ora mi aveva portato cosi in alto, Grazie Padrone per ciò che mi hai fatto provare.

Ci sono emozioni che porterò come dei flashback nella mia testa, situazioni nuove che ho sperimentato, che sono felice di aver provato e mi hanno regalato tantissime emozioni.

Chi mi ha visto dopo la sessione ha riferito che avevo un occhietto felice, merito suo, di aver saputo accordare il suo Strumento per farlo godere di me, ed io godere di me stessa.

Spesso sono stata limitata in questo, ho avuto diversi Padroni che mi proibivano di godere, ed invece Lui mi sta insegnando principalmente a godere di me stessa, a saper valorizzare me stessa.

Sono felice e sono serena, per ora ti ringrazio umilmente ai tuoi piedi la tua ancella dolceslave monica

4 Comments

  1. E’ bello leggere la serenità in questo tuo post… stai rinascendo..come la fenice e io non posso che esserne felice…è cosi che deve essere un padrone…deve donare e non solo pretendere…Lui ti sta regalando delle emozioni che resteranno indelebili neltuo animo…usale per spiccare il volo….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...