Nelle sue mani di Marthe Blau

“Sappi solo che nessuno ha mai immaginato di potermi sottomettere mi credono così forte e indipendente. Nessuno può sospettare fino a che punto io aspetti che tu mi convochi, mi brutalizzi, mi dia ordini, mi sottometta, per favore serviti ancora di me sono dimagrita per te mi faccio bella per te come per nessun altro ho assolutamente bisogno che tu mi maltratti ancora, sei il mio padrone sie il mio Dio per favore non abbandoarmi come una vecchia in un mortorio posso farti godere voglio sentirti godere comunque e dovunque lasciami questa possibilità…..

…. ho bisogno che tu mi sporchi ancora che finalmente mi possieda; non sapevo di essere così, mi hai rivelata a me stessa, nessuno mi ha trattata come te, non avevo mai scherzato neppure immaginato tienimi ancora con te…”

“bisogna avere il coraggio di essere quel che si è, aggrapparvisi risolutamente e, all’occorrenza, bisogna saper cedere il posto alle nuove divinità…Bisogna saper morire.”

nelle sue mani....

2 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...