Le paure

Ho trascorso un fantastico e sereno week end, dopo dodici giorni di lavoro stressanti e massacranti sia dal punto di vista fisico che mentale soprattutto…

ho perso per malattia una persona che  ho avuto modo di curare, non era un mio parente, ma perderlo in un età cosi giovane ti lascia sempre senza parole…. poi vedi ami winehouse che pur rispettandola come persona ha avuto la capacità di gettare alle ortiche la sua vita pur avendo tutto quello a cui una persona normale sognerebbe, però qualcuno mi potrebbe rispondere che la vita è una questione di punti di vista.

Tutto questo divagare per arrivare a dire che anche le paure sono questioni di punti di vista, sto leggendo un libro sul pensiero positivo e questo libro parlava anche delle paure che influenzano la vita ed a volte non ci permettono di vivere appieno emozioni e sentimenti, paura di deludere, paura di non farcela, paura di essere messa da parte.

In questo ultimi due anni la sottoscritta sotto molti punti di vista è cambiata, ha saputo crescere, aumentare la sua autostima, credere nelle sue possibilità, rendersi conto che la maggior parte delle cose vengono da lei, imparato a gestire un altra persona quando pensava di essere in grado a malapena di pensare a sè stessa, appreso quanto sia in grado anche di “digerire” determinate situazioni senza far si che lei stessa si senta annullata da altre persone.

In questo si diceva che la paura smorza l’entusiasmo ed è vero se aspetteremo il momento giusto per vivere qualcosa, non avverrà mai, io ho una paura di fondo che mi fa venire i brividi nella pancia ogni volta che ci penso, la paura dell’altra, della sorellina o di qualsiasi altra che possa entrare nello Splendido rapporto che ho con Lui….ebben credo che sia finalmente arrivato il momento di affrontare di petto questa paura, devo farlo per me stessa prima di tutto, per far si che possa sentirmi libera di vivere qualsiasi situazione senza avere il terrore che io possa essere messa da parte, senza il terrore di sentirmi meno dell’altra in questione.

Credo di aver dimostrato in molti modi di tenere a lui, di essere una slave fedele e devota in ogni senso, la devozione non è solo accettare senza far cenno un colpo di frusta io credo che sia molto altro, e nel mio piccolo pur che passero per immodesta sono convinta di aver dimostrato a LUI devozione in molti altri modi!

Un altro passo importante in questo rapporto sarà dimostrare a me stessa, che posso sconfiggere una volta per tutte questa paura, ripeto lo devo a ME STESSA prima ancora che a LUI!

Non vedo l ‘ora di venerdi, di vedere come reagirò a questa nuova situazione….a chi legge spero sia curioso di saperne gli sviluppi!!!!

C'è un solo male al mondo: la paura

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...