Quesiti notturni….

Vi è mai capitato di guardare alla vostra vita, sentirvi mancare qualcosa e reputare che tutto il resto sia ininfluente sulla vostra felicità?

A volte ci manca talmente qualcosa che ci potrebbero servire il mondo su un piatto d’argento ma sarebbe comunque sempre nullo al confronto dell’emozioni che quella persona ha scatenato e sa scatenare…

Il mondo del bdsm è una parte di me, purchè ho un lavoro che adoro, a detta del Padrone potrei avere tutti gli uomini che desidero (si forse in cartolina…), potrei divertirmi, io sento personalmente di non sentirmi pienamente appagata.

Lo so che queste cose sono importanti, ma perchè invece avverto un perenne stato di insoddisfazione? avverto che il mio equilibrio sta diventando precario, è avverto una nervosità di fondo che spesso mi fa saltare alla minima parola detta contro….

Perchè? ditemi è cosi sbagliato sentirsi cosi dopo che da mesi brami un qualcosa che non arriva? ditemi voi lettori il vostro punto di vista? ditemi se sono sbagliata io?

vado a dormire buonagiornata kiss dolceslave

12 Comments

  1. Il mio parere personale è che non sei sbagliata. In fondo nessuno di noi lo è nelle emozioni che prova. Personalmente mi è capitato, capita e capiterà ancora di sentire la mancanza di qualcosa nonostante la presenza di tutta una serie di cose che da sole potrebbero anche bastare. Perché no. Quella è la cosa che occupa i nostri pensieri. Quella è la persona al centro della nostra attenzione. E tutto il resto svanisce così semplicemente, come non fosse mai esistita. Farsi domande però non so quanto serva. Sì, ok, la definizione di qualcosa che ci turba è un passo avanti verso la soluzione.. ma se la soluzione è ottenere la cosa che ci serve non è poi così semplice raggiungerla! Ti auguro di trovare (o ritrovare) ciò che cerchi!

  2. Io credo che l’unica mancanza che realmente sia quella di sé.
    Per quanto mi riguarda ho capito che l’insoddisfazione che sento è dovuta alla consapevolezza di non essere totalmente come vorrei essere. Troppe incrostazioni, troppa stanchezza, accidia…
    Non sono gli altri a lasciarci insoddisfatti, siamo noi stessi.

    A.

    • Personalmente non credo di avvertire mancanze, semplicemente vorrei essere ricambiata, credo che la vita (come le amicizie e gli amori) siano un dare per ricevere…
      diventa difficile quando si dà 100 e se ne riceve 20 vuol dire che qualcosa non va…

      grazie comunque del tuo commento e grazie di essere un lettore del mio blog, fa sempre piacere sapere che i miei pensieri vengono ascoltati o meglio letti.

      kiss dolceslave

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...