Come Fossero Falene

memoriediunavagina

25 novembre:

Giornata Internazionale Contro la Violenza Sulle Donne.

E’ un mondo strano un mondo in cui esistono delle giornate per ricordare quei 3 concetti in croce che dovrebbero regolare l’umana civiltà. Cose come che non è giusto sterminare popoli in nome di un’ideologia razziale/religiosa/politica; oppure che l’amore è amore indipendentemente dall’orientamento sessuale; oppure che le donne non si ammazzano come fossero falene.

Io del femminicidio e della violenza ho già parlato, più volte, quindi non starò qui a raccontare della bestialità dei carnefici, dei numeri, dei trend positivi e negativi della serie: “Piazza Affari si sveglia con segno + stamattina, grazie alle azioni del femminicidio”. Non starò qui a parlare delle storie reali, dei nomi, dei volti, dei sogni spezzati, delle milze staccate, delle ossa rotte, della carenza di centriantiviolenza, dei buchi legislativi. Non voglio parlare del morso che prende lo stomaco ogni volta che si…

View original post 640 altre parole

3 Comments

  1. Mi spiace dire questo perché sono madre, ma credo che la colpa di certi comportamenti poco rispettosi nei confronti del genere femminile sia da ricercarsi proprio nelle madri, le madri dei maschi, sempre pronte a preparare pasti caldi e stirare mutande, ad aiutare nei compiti perché poverino, ad asciugare i capelli dopo la doccia perché da solo non riesci, ad entrare negli spogliatoi coi figli a calcio perché da solo non è capace….lasciateli crescere come le erbacce, a cavarsela da soli perché la vita si vive e non si insegna, spingeteli fuori casa il prima possibile che imparino cosa significa fare da soli senza la mamma dietro al culo…..io ho due figlie femmine che educo a pretendere il massimo per sé stesse, e loro hanno un padre che insegna loro a difendersi fisicamente ed emotivamente da sole, perché un domani da donne ,se non vorranno essere sottomesse possano avere la forza e il coraggio di schiacciare l’uomo di carta che farà loro del male.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...