08.03.2015 20. Incontro col Padrone – Sessione punitiva (1. Parte)

Chi è causa del suo mal pianga se stesso

Potrei iniziare da questo proverbio a scrivere questo breve post, ci sarà la descrizione dettagliata di questo intenso incontro quando avrò riordinato i pensieri Padrone.

Questi due mesi non sono stati facili per me, ed è tutto per causa della mia solita superficialità nell’esprimermi  ma soprattutto la mia mancanza di Rispetto verso di Lei Padrone.

Se pensavo che la punizione vissuta a maggio, fosse stata dura, questa l’ha superata di gran lunga Padrone.

Confesso prima dell’incontro non pensavo di farcela, ed ero già emotivamente molto turbata, difatti non so neanche io come sia riuscita a dormire sabato sera Padrone.

La ringrazio infinitamente di avermi concesso un altra occasione Padrone.

Senza di Lei, la mia vita non ha senso Padrone.

Per l’ennesima volta col dolore, la vita attraverso le Sue mani, mi ha dato una lezione di cui fare tesoro e non dimenticare Padrone.

Grazie infinite di tutto ciò che Lei sta facendo per me Padrone.

to be continued…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...