05.07.2015 22. Incontro col Padrone (2. parte)

Sono trascorsi alcuni mesi dal precedente incontro, ho passato un momento molto particolare ma Lei non mi ha mai lasciato mancare la Sua presenza e il Suo conforto anche in questo momento cosi difficile che ho vissuto Padrone. Di questo La ringrazio infinitamente, la mia felicità nel rivederLa è stata immensa Padrone.

Facciamo un giro lungo la strada che porta al ristorante dove dobbiamo andare, troviamo uno spiazzo dove lontano da occhi indiscreti può giocare con ciò che Le appartiene e mi sculaccia per bene tette e culo e mi concede l’Onore di leccarLe il cazzo Padrone.

Tra il caldo, le Sue sculacciate, il Suo cazzo e la mia agitazione per averLa accanto, i miei umori e la mia fica sono già fradici Padrone.

Arrivati al ristorante, mi ordina di andare in bagno ed introdurre nella patata e nel culetto il vibratore telecomandato, durante il pranzo, tra una portata ed una chiacchiera ogni tanto aziona il giocattolo scatenando un certo calore nel mio corpo ed un aumento di umore nella patata Padrone.

Finito di pranzare, ci rechiamo verso il motel dove appena entrati e sistemate i strumenti di goduria e tortura, inizia applicando i pesi ai capezzoli scatenando cosi un aumento degli umori nella fica Padrone.

Mi accompagnate in seguito verso il bagno dopo avermi levato i pesi dai capezzoli facendomi emettere un mugolio Padrone, mi fate sedere sul lavabo ed a quell’altezza mi penetra la figa col Suo cazzo, e mi scopate, provo sempre una sensazione di pienezza e di stupore ogni qualvolta Lei fa penetrare il Suo cazzo dentro, Lo sento sempre possente e duro dentro le mie carni, mi regala momenti intensi di piacere e passione durante quegli attimi di presenza dentro di me Padrone.

Quando Lei è sempre è decide di entrare dentro di me, all’inizio ne rimango stupita in quanto non me lo aspetto mai come una pratica comune ma bensi come un premio per la mia obbedienza a Lei, per questo avverto stupore ma soprattutto un gran piacere, una grande emozione di averLa dentro di me Padrone.

Mi piace molto come mi penetra, come si muove dentro di me, con vigore e forza e mi riempie del Suo cazzo Padrone.

Quando avverte che è quasi pronto a venire, mi fa sistemare in ginocchio ai Suoi piedi mi scopa ancora in bocca con energia e vigore, mi spruzza sui seni la Sua sborra ed in contemporanea vengo anch’io di un orgasmo molto intenso, La ringrazio della concessione di avere l’Onore di avere la Sua sborra su di me Padrone.

Ritorniamo nella stanza da letto dopo esserci risistemati, prendiamo come sempre un attimo di pausa e d’intimità dove Lei mi attira a sé mi coccola e mi protegge Padrone.

Finito il piacere delle coccole, arriva quello della Sua piacevole tortura, mi lega i seni e affonda 36 colpi alle tette prima col cane e poi col filo elettrico che lascia sempre segni intensi e solchi profondi che vengono smorzati da una safe e l’altra e dalle lacrime che a volte sgorgano silenziose e composte sul mio volto Padrone.

Dopo il dolore come sempre se meritato c’è il piacere, ed anche questa volta non viene a mancare, iniziando a stimolarmi col vibratore a microfono che avete da poco tempo aggiunto agli strumenti di stimolazione e le Sue possenti mani che sanno sempre dove appoggiarsi per suonare una melodia intrigante e stuzzicante sul corpo della Sua cagnolina che portano a mettere in profonda discussione la capacità che ho di resistere agli orgasmi ed alla stimolazione Padrone.

Dopo varie stimolazioni tra le Sue mani e il nuovo vibratore vengo intensamente sotto le Sue sapienti mani di un orgasmo liberatorio ed intenso Padrone.

Arriva di nuovo attimi di pausa e momenti di intimità intensi per prendere fiato entrambi da ciò che è appena accaduto Padrone.

Mi ordinate di mettermi in piedi mani dietro la schiena, al fianco del letto e mi ridistribuisce sul culo 20 colpi di cane, interrotti tra una safe e l’altra e qualche lacrima sgorgata dal mio viso e molta eccitazione che corre lungo il mio corpo ed arriva alla fica Padrone.

Dopo arriva il turno della fica che per arriva apparte stimolata non è stata usata per i Suoi piaceri, iniziate con pinze che si addentrano ben presenti lungo le mie grandi e piccole labbra, lasciando dentro di me una sensazione profonda di bruciore, dopo le pinze appoggiate i pesi uno dopo l’altro che mi fanno sentire la pelle della fica tirare profondamente e bruciare intensamente, quando dico la safe togliete tutto e mi lasciate riposare un attimo Padrone.

Lei si sistema sul letto, ed a buona cagna inizia a leccare le parti del Suo corpo che mi concedete l’Onore di assaggiare/assaporare come tanto ama prima i coglioni, poi appoggia il Suo culo pienamente nella mia faccia in modo che la mia lingua si affondi dentro al Suo buchino poi mi concede l’Onore di leccare il Suo cazzo Padrone.

Adoro leccare ogni parte di Lei, come dice sempre Lei sono una golosona Padrone.

Mi fate indossare la maschera, mi ordinate di mettermi in ginocchio Lei sopra di me che mi scopa la bocca, alterna schiaffi a scopate profonde in gola che a volte mi fanno mancare il fiato, ma soprattutto mi fanno sbavare come la cagna che sono, mi sputate in bocca e questo aumenta anche la saliva che in gola e rende maggiormente accogliente la Sua bocca per Lei Padrone.

Dopo avermi schiaffeggiata, scopata essersi stimolato per bene, Lei sborra profusamente sul mio viso lasciando traccia di Lei su di me Padrone.

La sessione si conclude cosi, io piena di Lei, segnata dai Suoi colpi e dalla Sua traccia che ha lasciato su di me della mia Appartenenza a Lei Padrone.

Grazie infinite per l’emozioni che mi ha donato anche a questo incontro in attesa del prossimo Padrone.

La Sua schiava Luna crescente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...