10.07.2016 27. Incontro col Padrone (seconda parte)

Ogni qualvolta mi da le Sue indicazioni in merito al vestirmi e come se tirasse il guinzaglio che mi tiene legata a Lei, questa volta uno dei compiti in previsione dell’incontro era andare a comperare l’intimo richiesto Padrone.

Emozionata e sulle spine per evitare di sbagliare mi sono recata nei negozi per procedere all’acquisto richiesto cioè un reggiseno Padrone.

Lo so per chi legge può sembrare strano emozionarsi o stare sulle spine per comprare un intimo ma per me è importante soddisfare ogni Suo compito Padrone.

Puntualmente mi vesto secondo le Sue indicazioni, gonna blu sopra al ginocchio, camicia bianca, niente calze, reggiseno push up rosso e intimo coordinato e scarpe col tacco Padrone.

Prima dell’incontro parlando in whats app mi ha riferito che questo incontro sarebbe stato molto più animale rispetto agli altri, quando mi ha donato le Sue indicazioni con la lista degli oggetti da portare con me qualche idea in merito mi è venuta, la mia testolina ha cominciato ad eccitarsi non poco Padrone.

La lista comprendeva ovetto con telecomando, vibratore rosa grande, plug con la coda di volpe, collare con anello, preservativi, speculum, ginocchiere, guanti, maschera aperta solo sulla bocca e completo da segretaria Padrone.

Immagino che anche ai lettori di questo blog qualche ideuccia su cosa mi sarebbe aspettato gli è venuta Padrone.

Riprovo dopo tutte le vicissitudini della mia salute a rimettere i tacchi, mi fa strano però mi sembra di tornare alla normalità coi tacchi, mi passate a casa a prendere direttamente mi sento molto emozionata di questo Padrone.

Prima di salire in macchina, appoggio la borsa all’interno ed alzo la gonna in modo che le chiappe nude stiano a diretto contatto col calore del sedile di pelle ed anche questo nel suo piccolo stimola i miei umori e Lei lo sa benissimo Padrone.

RivederLa mi genera sempre una grande emozione e mi fa sentire sempre come se ogni volta fosse il primo giorno che ci vediamo Padrone.

Andiamo nel nostro ristorante preferito e opta per un pranzo a base di pesce, prima di scegliere il menu per il pranzo mi ordinate di scendere in bagno ed infilare ovetto vibrante nella fica e nel culo in modo che durante il pranzo sarò sotto le Sue mani, tramite quel piccolo telecomando che fa vibrare la mia fica ed il mio buco del culo e stimola sapientemente i miei umori Padrone.

Quindi mentre Lei ordina il pranzo io faccio il mio dovere in bagno, risalgo sapendo di essere pienamente nelle Sue mani Padrone.

Il pranzo avviene con me che spesso e volentieri avverto caldo e sudorazioni sarà stato il vino oppure le Sue continue stimolazioni tramite ovetto vibrante chi lo sa Padrone.

Dopo il pranzo risaliamo in macchina e ci dirigiamo verso il nostro angolino dove di solito avvengono i giochi all’aperto Padrone.

Mi ordinate di indossare ginocchiere, guanti e maschera aperta sulla bocca, collare rosso con anello e togliere le scarpe nel frattempo Lei scende dall’auto e quando mi bussa al finestrino mi fate scendere dalla macchina Padrone.

Mi fate posizionare dapprima in ginocchio mi ordinate di fare due passi cosi in seguito di posizionarmi a 4 zampe culo esposto, mi infilate in bocca il plug con la coda di volpe da leccare e me lo infilate bene nel culetto Padrone.

Mi agganciate il guinzaglio al collare e mi fate fare due giretti alla cagnolina, in seguito mi fate sistemare in ginocchio mi scopate la bocca con le Sue dita ed in seguito mi assestate 10 bei schiaffoni intervallati da una scopata e pulitura delle Sue dita sul mio viso Padrone.

Altro mezzo giro alla cagnolina e mi sculacciate con ben 10 sonori schiaffi sul culo esposto all’aria ed alla visione di chi magari potrebbe vederci Padrone.

Una volta finito mi riordinate di sedermi in macchina e partiamo alla volta del motel Padrone.

Visibilmente emozionata, eccitata ed intrigata il primo pezzo del viaggio in macchina, anche se pur breve sono senza parole, dentro di me molte emozioni si scontrano tra di loro, un misto di senso di umiliazione, eccitazione, passione ed intrigo serpeggiano nella mia testa e nelle mie viscere Padrone.

Non riesco a capire per quale motivo quando mi schiaffeggia avverto sempre la sensazione di piangere, ma anche quando mi sento umiliata ma il mio corpo reagisce bagnandosi copiosamente Padrone.

Mente e corpo vivono due emozioni distinte però tutto questo malgrado che mi sconvolga sempre mi eccita da morire Padrone.

Ovviamente quando siamo in macchina, mi chiedete di esprimere ciò che provo e penso la prima parola che mi esce è “sono scombussolata” Padrone.

Ripreso fiato e contenimento arriviamo al motel il nostro luogo di perdizione Padrone.

Entriamo nella stanza mi ordinate di esporre ciò che mi ha richiesto e fa altrettanto Lei Padrone.

Mi ordinate di posizionarmi in piedi alza la gonna e mi assesta 5 colpi di filo elettrico sul culo ed inizio a sentire il Suo marchio su di me, anche se già il gioco all’aperto ha portato molte emozioni Padrone.

Mi dite di andare in bagno e spogliarmi quindi mi fate sistemare in ginocchio appoggiata al letto e mi scopate avidamente in bocca lasciandomi a volte senza fiato Padrone.

Dopo avermi scopata in bocca mi fate fare un giro a cagnolina tutta ansimante e fremente dall’essere stata scopata in bocca mi ordinate di mettermi in piedi ed a gambe larghe colpite col il cane la patata Padrone.

Mi ordinate di sistemarmi in ginocchio con la testa all’indietro e mi scopate di nuovo in bocca, mi mette il Suo buco del culo e mi ordinate di leccarlo accuratamente Padrone.

Quindi di nuovo giocate con la bocca che Vi appartiene prendendomi sapientemente la testa per condurre il gioco Padrone.

Continuate alternando strizzate di tette vigorose , schiaffi in viso, dita in bocca, ed in seguito col Suo cazzo arrivate a scoparmi prendendomi per il collo mentre stantuffate avidamente la fica per arrivare ad avere un lungo ed intenso orgasmo liberatore seguiti da altri intensi orgasmi Padrone.

Grazie infinite per avermi concesso di venire per ben tre volte Padrone.

Non sufficientemente soddisfatto avete continuato a scoparmi , a strizzarmi con forza le poppe ed a schiaffeggiarmi, ero completamente in balia di Lei, completamente Sua e Dominata da Lei Padrone.

Questa situazione L’ha eccitato a tal punto che il Suo cazzo era duro e pieno di sborra, che avete sapientemente fatto colare nella mia bocca e sul mio viso Padrone.

Quando mi scopate prendete la mia gola e la stringete, dentro di me molte sensazioni albergano perché la mia parte razionale cioè la mente ne è un po’ spaventata anche se sono sicura che non mi fareste mai del male mentre la mia parte irrazionale cioè il mio corpo, anzi la mia fica reagisce bagnandosi intensamente Padrone.

Sono sempre momenti molto forti che mi frastornano e mi fanno fremere Padrone.

In seguito a questo dopo i nostri momenti di relax, mi ordinate di andare in bagno ed indossare i panni di una segretaria che ha portato bibita e foglio sbagliato al proprio capo, ovviamente avendo sbagliato questo comporta una punizione Padrone

Simuliamo la situazione, entro nel Suo ufficio e Le consegno bibita e documenti e mi fate presente che entrambi sono sbagliati quindi per punizione mi fate sistemare a 4 zampe sul letto con plug coda di volpe sempre nel culo, mi colpite con 5 intensi schiaffi sul culo , 11 colpi tra cane e filo elettrico portandomi ad avere un bel culo rosso e striato dai colpi di cane Padrone.

Ovviamente ci sono state delle safe tra i vari colpi perché il bruciore provocato dal cane e dal filo elettrico sono sempre molto intensi e brucianti Padrone.

Dopo avermi punito per il mio sbaglio, mi fate messo le cavigliere e stimolato sapientemente con il vibratore rosa e le Sue mani la fica concedendomi di avere due orgasmi consecutivi, uno dietro l’altro sempre più intensi e animaleschi Padrone.

La cosa che mi stupisce sempre di me stessa che quando sono in quelle situazioni viene fuori il mio lato animalesco emettendo come dei ruggiti, perché è una lotta con me stessa per cercare di restare per non venire prima che Lei me lo conceda ma il mio corpo si ribella perché è arrivato ad un culmine di sopportazione molto alta Padrone.

Grazie mille di nuovo per avermi concesso di venire per ben altre due volte Padrone.

Dopo la pausa ristoratrice, avete preso lo speculum mettendomi sdraiata sul letto gambe aperte ed avete esplorato/dilatato la mia patata Padrone.

Ha aperto la strada lo speculum per poi essere seguita dalla Sua mano ogni tanto bloccata dalla safe perché il dolore era intenso e poco sopportabile, lo so il fisting è il mio punto debole, mi sto sforzando con tutta me stessa per combattere questa sensazione che ogni avverto di fallimento perché vorrei evitare di dire la safe e sopportare la sensazione che ho di pienezza/ sensazione di sentirmi rotta quasi spaccata in due, ci sto mettendo tutto il mio impegno ed apprezzo la carica di fiducia che Lei ogni volta quando facciamo questa pratica mi dona Padrone.

Si è divertito dandomi morsi ai capezzoli già sapientemente trattati ed il culo come Suo marchio di Appartenenza Padrone.

Il gran finale è stato quando mi ha di nuovo schiaffeggiato viso e tette ed a gambe aperte anche la patata per diverse volte, mi ha scopata in bocca ed è venuto come ciliegina sulla torta di nuovo in bocca Padrone.

Adoro quando Lei sborra su di me o nella mia bocca, segno che Lei è soddisfatto della sessione e di me Padrone.

Ed io sono fiera ed Onorata ogni qualvolta accade di poter gustare/apprezzare la Sua sborra Padrone.

Grazie infinite per le emozioni che anche questa volta mi ha donato Padrone.

Grazie infinite per avere fatto insieme un nuovo passo in avanti in questo percorso Padrone.

Con devozione la Sua schiava Luna crescente

2 Comments

  1. Dolce e devota schiava, da tempo leggo i tuoi post e vedo i vostri video. Sfogliando il tuo percorso si capisce che sei in ottime mani, ma devo ammettere che non ci sono molti slaves come te. Siete entrambi fortunati. 🙂 ti auguro di crescere ogni giorno di più, di migliorare e soddisfare il tuo padrone e che ciò sia per te linfa vitale.
    M.A.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...