Guestbook

Salve a tutti, sarebbe gradito che chi passa di qui lascia un commento…un saluto…in fondo entrate nella mia vita e nei miei pensieri…

un dolce bacio beddi…..dolceslave

85 Comments

  1. La vita è fatta di incontri e tutti coloro che “sfioriamo” con l’anima durante il nostro cammino sono come tasselli di un “puzzle” che mi piace definire il grande quadro della vita. Tutti ti permettono di fare più luce tutto intorno a te in modo da definire, in modo sempre più chiaro, il quadro nella sua interezza. Grazie per essere “capitata” nella mia vita e per avermi insegnato qualcosa di nuovo.
    Il caso non esiste……..
    Ester

    “Possiamo cogliere all’esterno magia e bellezza, solo nella misura in cui esse già albergano in noi. Allo stesso modo, giudichiamo gli altri con semi che ci appartengono.”
    Anna Biason

  2. “Immagino che sia proprio così la vita. Una lunga catena di attimi. E immagino che tutto ciò che si può fare è cercare di viverli uno per uno, senza star troppo a pensare a quelli appena trascorsi o che stanno per arrivare.”
    L’uomo che sussurrava ai cavalli – Nicholas Evans

    Assaporo ogni istante che la vita mi regala, il futuro arriverà, ma non me preoccupo al momento. Mi guardo attorno e capisco di non essere sola.
    Il dolore a volte ti lacera l’anima, ma dopo la tempesta l’arcobaleno ti riscalda il cuore e allora capisci che, nonostante tutto, la vita è un bellissimo dono.
    Ester

      • “Quando stai con qualcuno, non puoi chiedergli garanzie, perché non puoi chiederle neanche a te stesso. L’amore è un rischio che una persona si assume. Per questo il vero amore è per i coraggiosi”
        Fabio Volo

        Che dire mia cara Dolceslave, per quanto riguarda i rischi nell’amore noi ne sappiamo qualcosa…..ma forse è proprio per questo che amiamo al di là della ragionevolezza, degli schemi e di ciò che è convenzionale. La “normalità” non intriga i sensi e affossa la passione. E poi, chi può erigersi a giudice e stabilire cosa è normale e cosa non lo è! Il vero amore, la passione pura, non possono essere categorizzati. Chi lo fà ha un “campo visivo” della vita ristretto e si preclude gli infiniti paradigmi del sesso.
        Dolcissima giornata a te Dolceslave.

    • “A volte è più difficile privarsi di un dolore che di un piacere.”
      Francis Scott Fitzgerald

      E’ difficile comprendere l’animo umano quando perfino un dolore può rappresentare l’essenza stessa del piacere. Un’apparente sofferenza può celare un amore infinito e nelle pieghe del dolore la passione più pura. Buon pomeriggio Dolceslave.

      • “ll dolore è parte della vita. A volte è una parte grande, e a volte no, ma in entrambi i casi, è una parte del grande puzzle, della musica profonda, del grande gioco. Il dolore fa due cose: Ti insegna, ti dice che sei vivo. Poi passa e ti lascia cambiato. E ti lascia più saggio, a volte. In alcuni casi ti lascia più forte. In entrambe le circostanze, il dolore lascia il segno, e tutto ciò che di importante potrà mai accadere nella tua vita lo comporterà in un modo o nell’altro.”
        Jim Butcher
        Buonissima serata Dolceslave.

      • “Ogni donna è un profumo, un intero alfabeto composto da essenze che si tramutano in balsamo per le narici del proprio uomo.

        Una scia, un linguaggio muto, sempre diverso ma soprattutto unico per ognuna di noi. La costante è che ogni profumo cerca per se una pelle che lo voglia indossare, un olfatto che ne capisca il linguaggio, una mente in cui accendere il ricordo di una sensazione ad ogni spruzzo.

        Quante ampolle, boccette, flaconcini e bottigliette di prezioso rivestiste, trasferite da un posto all’altro con fredda indifferenza, perché uomini dalle sorde narici non sanno più cogliere il loro effluvio.

        Continueranno a nascere donne profumate, speranzose di incontrare uomini che sapranno leggere come un libro il loro odore.”

        Anna Biason

        Un pensiero a tutte le splendide donne, te compresa Dolceslave.

      • “Una vita senza mistero è una vita drammaticamente povera. Conoscendo la ragione di ogni cosa, si restringono sempre più le possibilità di provare emozioni, di trasformare queste emozioni in sentimenti.
        La vita senza mistero è una grande pianura con un cielo grigio, basso. Si può camminare per ore, per giorni e non si vedrà mai nulla di diverso da una sterminata e piatta distesa d’erba, non si incontrerà mai qualcosa capace di farci sobbalzare, niente che provochi in noi quel moto dell’animo meraviglioso e gratuito che si chiama stupore.
        Una vita senza mistero è una vita priva di poesia, incapace di accogliere profondamente la bellezza. Una vita che si guarda allo specchio e, rimirandosi, non è più in grado di farsi domande.”

        SUSANNA TAMARO-OGNI PAROLA E’ UN SEME

      • “Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni.”
        Eleanor Roosevelt

        Sogna Dolceslave, non smettere mai di credere nei tuoi sogni, perchè se smettiamo di sognare smettiamo di vivere. Il sogno è l’anticipo della nostra realtà futura.

  3. Dal profondo della notte che mi avvolge,
    buia come il pozzo più profondo che va da un polo all’altro,
    ringrazio qualsiasi Dio possa esistere
    per l’indomabile anima mia.
    Nella feroce morsa delle circostanze
    non mi sono tirato indietro né ho gridato per l’angoscia.
    Sotto i colpi d’ascia della sorte
    il mio capo è sanguinante, ma indomito.
    Oltre questo luogo di collera e lacrime
    incombe solo l’Orrore delle ombre,
    eppure la minaccia degli anni
    mi trova, e mi troverà, senza paura.
    Non importa quanto sia stretta la porta,
    quanto piena di castighi la vita.
    Io sono il padrone del mio destino:
    io sono il capitano della mia anima.
    Poesia di William Ernest Henley

    Credo sia una delle più belle poesie, almeno per me!
    Sono pienamente convinta che ognuno di noi sia il capitano della propria anima e sia l’unico artefice del proprio destino.

  4. “Quando siete felici guardate nella profondità del vostro cuore e scoprirete che ciò che ora vi sta dando gioia è soltanto ciò che prima vi ha dato dispiacere. Quando siete addolorati guardate nuovamente nel vostro cuore e vedrete che in verità voi state piangendo per ciò che prima era la vostra delizia.”
    Kahlil Gibran
    La vita è davvero strana a volte, la sua dualità ti porta a soffrire e a piangere per cose che un tempo ti regalavano emozioni.
    Ma forse questo è il bello della vita che la rende interessante nonostante tutto!
    Auguri di cuore di Buone Feste e di un felice anno nuovo a tutti i lettori di questo Blog. Che possiate trascorrere questi giorni in tutta serenità con gli affetti più cari. Mando a tutti voi un pensiero di Luce e che la Vita regali a tutti noi le cose più belle.

  5. Carissima Dolceslave,
    per fato o per destino, oggi mi sono ritrovato a leggere e vivere le tue pagine, le righe della tua anima, i colori dei tuoi sogni. Di tante slave che ho incontrato, nessuna di loro ha saputo farmi sorridere come tu hai fatto. Il mio rispetto è per ciò che hai saputo trasformare, in dolci parole, il brivido che divide quella sottile linea tra sogno e realtà. Il mio augurio è che tu possa ogni giorno della tua vita rincorrere il fuoco che alimenta il tuo universo, e se mai un giorno i tuoi occhi dovessero incontrare i miei, abbassali e attendi un mio comando, un dolce sussurro prima di inginocchiarti e scomparire nel profondo del tuo piacere, dolce eco della tua pelle sulle mie mani, musica che di note e melodia ha solo il tuo grido di dolore, piacere e vita.

    Master Stefano

      • Cara Dolceslave,
        non è mio solito frequentare web-blog o pagine internet che trattano di ciò che per me è la vita quotidiana. A domande che mi vengono poste le mie risposte non trovano mai, quando date, semplici spiegazioni.
        Mi chiedi di avere soddisfazione rispondendoti a due domande del mio saluto al tuo blog. Ora ti concederò una sola risposta e spero tu possa capire in seguito il perché definendoti tu stessa una schiava. Una schiava non è una donna qualunque; una schiava è un essere di un’intelligenza superiore alla norma; una schiava è colei che non trova risposte banali alla vita; una schiva è un essere che vive riempiendosi del desiderio di vivere il profumo della vita rispecchiandosi negli occhi profondi del suo Master giorno dopo giorno; una schiava si affida; una schiava ha un fuoco che brucia costantemente in lei e ciò che per il mondo è tabù per lei è vita. Ora mi chiedi perchè mi hai fatto sorridere. Ho letto il tuo Blog, o meglio, mi è stato letto, e posso solo dirti che il sorriso che mi hai fatto scaturire arriva dalla tua estrema intelligenza, mi ricordi moltissimo Greta, un tempo cagna in calore che non trovava risposte alle sue inquietudini e confondeva i significati di ciò che viveva ed ora schiava presso la mia villa insieme a Giulia e Matilde che proprio ora mentre ti rispondo l’una scrive ciò che detto l’altra ascolta, l’ultima per vari motivi dopo ieri notte alla catena.
        Vedi cara dolce slave rispetto a ciò che scrivi e a ciò che chiedi ti faccio io delle domande così da avere risposta alla tua prima domanda. Sei mai stata alla catena? Sei mai stata in piedi difronte al tuo Master, incatenata, dopo giorni di astinenza sessuale con la figa realmente e non in senso figurato Grondante di gocce di piacere che risuonano mentre cadono sul pavimento? Sei mai stata punita perchè troppo vogliosa con orgasmi plurimi forzati chiedendo il permesso che tutto questo finisse? Sei mai stata educata da un vero Master o dalla sua ancella preferita ad essere una donna in società che affianca il tuo padrone? Hai mai accompagnato il tuo Master all’Opera obbligata ad avere un collare visibile, vestita sotto la pelle di facciata di dildo al comando del padrone per correggere la tua postura e regolare il tuo piacere? Potrei continuare all’infinito… Tu scrivi: nel 2012 ho goduto tanto, una schiava che vive il suo Master avrebbe scritto “ho goduto quanto il padrone ha desiderato per me”.
        Ora il mio sorriso viene dai tuoi racconti, penso che tu sia realmente una schiava ma che ancora non hai trovato, o meglio mi correggo, non hai ancora fatto quel salto per diventare una vera schiava e vivere come tale sommersa dal piacere costante oppure non hai ancora potuto. Ti dico che se durante i giorni del tuo tempo e della tua vita senti in te mancare qualcosa, un fuoco che non riesci a domare o spegnere, una pulsione irrefrenabile come quella da te descritta, ti rispondo dicendoti che il motivo è perchè stai vivendo il tuo essere schiava non a pieno con sporadiche situazioni che ti fanno solo assaporare cio che realmente potrebbe essere. Il mio sorriso viene da ciò. Quando avrai un Collare, quando sarai educata e non solo scopata, quando avrai provato la catena al piede, la gabbia e un reale uso sessuale da parte di altre tue sorelle schiave comandate dal padrone per superare e sublimare lo sfogo sessuale, quando ti sarà vietato anche il solo masturbarti senza permesso ogni giorno della tua vita, allora cio che il padrone ti donerà, un semplice sguardo o tutto il suo sfogo sarà per te l’universo che esploderà in tutto il suo splendore e tuo godimento massimo. Mentre detto, riesco a percepire nelle mie 3 schiave il desiderio che cresce, e come premio per ciò le lascio sfogarsi qui ora davanti a me permettendole solo di annusare il profumo di cio che il Padrone nega ora a loro. Vedi ci sono presunte schiave che chiedono di poter servire la mia persona e di indossare un collare per essere educate nella mia villa, ma molte di queste non hanno l’intelligenza sufficente o confondono il sesso vanilla con il reale mondo di sottomissione. Puoi farti un idea guardando Historie d’O e piu o meno avrai un’idea di cio che intendo e vivo. Sei davvero un essere speciale Dolceslave e sono sicuro che troverai un Master che saprà guidarti nel profondo lato oscuro della tua anima che è ancora lì che spia il mondo attraverso quell’oblò che finora ti sei creata con cio che vivi sessualmente.
        Ora siccome tu sei una schiava nell’animo, per cui una femmina di un intelligenza superiore al comune puoi darti da sola la risposta alla seconda domanda che mi hai fatto di cui ti nego la risposta.
        Ti auguro di cuore di poter guardare dietro al sipario della tua anima e se mai un giorno dovessi indossare un collare simile a quello che le mie schiave portano, ti auguro di vivere con loro tutta la tua passione e il tuo essere Schiava vera e reale, un angelo da guidare e educare, una schiava che supplica godimento e risposte e il tuo vuoto le tue delusioni si trasformeranno in puro piacere. Ora mi devo occupare dei miei tre angeli dato che hanno bisogno di me onde evitare di lasciarle troppo andare ed essere corrette.
        E ricordati sempre che per un Master l’onore è guidare chi decide di essere guidato, il sadismo o il masochismo sono la diretta conseguenza della fiducia estrema e la sessualità il normale vivere. Un Master non vede un mondo di schiave ma solo le SUE schiave.

        Ti abbraccio piccola DolceSlave e non offenderti perchè ogni parola scaturisce dalla mia anima per te.

        Master Stefano

  6. Emm…sono un po’ una frana nel parlare, o meglio nello scrivere commenti, ma ti ammiro molto.
    Nei tuoi resoconti riesco a rivivere e percepire tante emozioni, per questo ti devo un grazie immenso, perchè le persone che ci riescono non sono tante… ti stimo molto e spero di riuscire a diventare un minimo brava come te in futuro.
    un bacio
    Little slave

  7. emmm.. non sono molto brava con le parole… sei una delle persone che io stimi di più… con i tuoi resoconti mi fai rivivere e provare tante emozioni, non tutti ci riescono…beh che altro dire spero di diventare come te un giorno o come minimo diventare brava un minimo quanto te
    baci

  8. Ciao ho avuto modo di leggere poco di ciò che hai scritto, ma ne sono rimasta davvero affascinata. Le emozioni che provi sai riportarle su carta in modo splendido mentre leggevo mi sembrava di essere lì con te. Complimenti davvero e grazie per aver condiviso queste tue emozioni. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...