E’ tardi vado a letto ma ancora turbata dai nostri discorsi erotici fatti al telefono e ostinatamente intenzionata a non cedere alla tentazione, ho chiuso gli occhi e mi sono assopita…..ma è durato poco, non ho pace e ti ho visto là, di fronte a me ,vedevo il tuo viso, i tuoi occhi chiari e trasparenti tanto da vedere i miei nei tuoi,stringendo forte le cosce, mi sono arresa alla tempesta ormonale lasciandomi rapire dai sensi.

Con la testa so di potere.

Mi capita spesso: non devo fare altro che abbandonarmi ai pensieri erotici che sai .

Quelle parole diventano immagini, pulsano forte e alimentano un’esaltante ebbrezza sensuale.

Le viscere si contraggono, pulsa il mio sesso, si agita e mi sconquassa … la mia bocca ti cerca.

Sono pronta, sono abile a farcela senza neppure sfiorarmi, mi basta la sola forza del pensiero e con la massima intensità di cui – grazie alla mia carica erotica che tanto ti eccita – sono capace e cosi raggiungo l’orgasmo.

Orgasmo cerebrale, che fra i diversi orgasmi femminili è uno dei più devastanti.

Ma sento che non basta, stavolta no, non riuscirò.

Mi serve aiuto.

Non c’è tempo da perdere, sto impazzendo.

Pensando a te, mi alzo di scatto e raggiungo il bagno .

Sono chiusa dentro finalmente in piedi appoggiata al lavandino, velocemente abbasso le mutandine fino a mezza coscia.

Ho fretta.

Ne ho bisogno, sono spudoratamente eccitata.

La mia intimità, non aspetta altro.

Sto cercando Quel bottoncino a me cosi familiare e teso, mi avvicino all’esplosione che in breve arriva, con un gemito strozzato.

Il respiro ora è quasi fermo.

Mi sento vuota, stanca… . 

Mi vedo allo specchio.

Non sento gioia, né tristezza.

Sono completamente assente. 

Ritorno a letto e finalmente mi addormento.

Pensando a te,  m’è risalita la voglia mentre ti scrivi.

Pensando a te….. accidenti a me……

Immagine

Un racconto eccitante gentilmente concesso da un amica :-D

LA MASSAGGIATRICE
E’ una calda mattina d’estate,la mia più cara amica ha un appuntamento da una massaggiatrice professionale ma particolare perchè fà dei massaggi molto rilassanti,e quindi mi chiede se le faccio compagnia……Non posso che accettare ,la cosa mi incuriosisce….Sono le 10 ci incontriamo sotto lo studio della massaggiatrice e saliamo sù.per le scale lei lei mi dice:voglio farti un regalo il massaggio lo fai tu al posto mio……..Ecco che mi ritrovo davanti la massaggiatrice,una bella signora con capelli chiari e un viso simpatico …..la stanza è molto soft il genere che amo molto,candele accese e profumate,luci soffuse,musica indiana come sottofondo e tanti cuscini per terra……Lei che sapeva già che il massaggio lo avrei fatto io…….dice,dai spogliati e vieni sul lettino…..resto con le mutandine….ma lei dice togli anche quelle…..io non sapevo nulla di quello che stava x accadere……cmq ero tranquilla,la mia amica era seduta di fronte al mio lettino e si godeva lo spettacolo…….inizio con un olio caldo a massaggiarmi a pancia in giù…….il tocco delle sue mani così delicate ma decise era meraviglioso,la musica aveva anche il suo effetto…..mi massaggiava entrando con le mani nel solco dei glutei……sentivo il mio corpo in ebollizione ,sentivo lei che si strofinava con il suo inguine al lettino,ero avvolta da mille profumi ,l’incenso,il mio ,il suo……dopo 20 minuti mi fece voltare a pancia in su…….avevo i capezzoli duri e sentivo scoppiarli,ma cercavo di resistere, guardavo di fronte seduta la mia amica, che contenta mi sorrideva…….Rosy mi massaggiava il seno prendendolo nelle sue mani,giocava con i miei capezzoli stringendoli tra le sue dita,l’olio caldo sul mio corpo era una seconda pelle,lo avrei voluto bollente per esplodere di piacere……Rosy inizia a massaggiarmi tra le cosce su e giù fino ad arrivare alla mia vagina,mi verso l’olio sulle grandi labbra e pichiettando lo faceva assorbire ….le sue dita mi massaggiavano il clitoride delicatamente ma con decisione, sembrava che fosse la mia mano,perchè solo io conosco i miei punti più sensibili e sò come stimolarli……ero eccitatissima,volevo strapparle il vestitino da addosso e farla avvicinare sul mio sessso con la sua bocca……la mia amica sorrideva e si agitava sulla sedia……..iniziai a lamentarmi di piacere, non riuscivo più a trattenermi,lei con suo dito dentro di me faceva movimenti sempre più veloci….. .mi fà arrivare al massimo piacere …..le arrivo nella sua calda e oliata mano,sembrava che avesse raccolto del liquido e lo teneva ben stretto…….fino ad allontanarsi da me…….non avevo mai provato nulla di così bello e rilassante……..ero stordita ancora da quel piacere…..mi aiutò la mia amica ad alzarmi e mi baciò delicatamente sulle labbra,dicendo:ti è piaciuto il mio regalo…..sei una stronza le risposi…..Rosy disse sono molto professionale ,ma è difficile resisterti…..salutammo Rosy…mi fece un occhiolino dicendo :quando vuoi sono qui……..

Finalmente noi…

Sto aspettando questo momento da settembre giorno in cui l’ho visto per l’ultima volta, in una serata che per me è stata piena di emozioni intense di cui ora ricordo ben poco per diversi motivi.

Mi sento come Alice nel paese delle meraviglie, in attesa di vivere un momento emotivamente molto intenso per me, non sto più nella pelle anche se vado coi piedi di piombo.

Ora si ripresenta l’occasione, finalmente di rivederlo, di rigustare le Sue mani, le Sue torture….

Ammetto che quando ci penso mi viene una morsa allo stomaco, sensazioni intense, un brivido percuote il mio corpo e come se sentissi già le Sue mani addosso.

Un brivido intenso scuote il mio corpo, la voglia di Lui, la voglia di farlo felice, di assecondare ogni sua voglia, anche la piu sconcia, la più sessualmente appetibile, sfogare ogni suo desiderio.

MMM conto i giorni che mi avvicinano a questo momento, ho desidero di rivedere il Suo Viso, le Sue Mani, le Sue fantasie più perverse.

Ho desiderio di rinutrire me stessa in un vortice di lussuria, eccitazione, voglia e desiderio….

Si si non vedo l’ora….vi dirò come sarà andata….

Un bacio a Te Padrone e ai miei lettori kiss dolceslave

Immagine