Sono solo parole… di Noemi

Avere l’impressione di restare sempre al
Punto di partenza
E chiudere la porta per lasciare il mondo
Fuori dalla stanza
Considerare che sei la ragione per cui io
Vivo
Questo è o non è
Amore
Cercare un equilibrio che svanisce ogni
Volta che parliamo
E fingersi felici di una vita che non è come
Vogliamo
E poi lasciare che la nostalgia passi da sola
E prenderti le mani e dirti ancora
Sono solo parole
Sono solo parole
Sono solo parole le nostre
Sono solo parole
Sperare che domani arrivi in fretta e che
Svanisca ogni pensiero
Lasciare che lo scorrere del tempo renda
Tutto un po’ più chiaro
Perché la nostra vita in fondo non è
Nient’altro che
Un attimo eterno un attimo
Tra me e te
Sono solo parole
Sono solo parole
Le nostre
Sono solo parole
Sono solo parole parole parole, parole
E ora penso che il tempo che ho passato
Con te
Ha cambiato per sempre ogni parte di me
Tu sei stanco di tutto e io non so cosa dire
Non troviamo il motivo neanche per litigare
Siamo troppo distanti distanti tra noi
Ma le sento un po’ mie le paure che hai
Vorrei stringerti forte e dirti che non è
Niente
Posso solo ripeterti ancora
Sono solo parole
Sono solo parole
Le nostre
Sono solo parole
Le nostre
Sono solo parole
Sono solo parole parole parole parole
Sono solo parole.

il furto…

Stamattina appena sveglia scendo per fare colazione, mi si chiede se avevo lasciato in giro la borsa con fuori le cose, ed io candidamente rispondo all’interlocutore di no… vado in cucina trovo la mia borsetta aperta, la pochette con il trucco e l’altra ocn le medicine fuori dalla borsa, il mio portafoglio aperto lasciato sul tavolo…e tutto fuori…controllo mancano i soldi, ma per fortuna le carte di credito sono ancora li…..

Ammetto che immediatamente mi è salita l’agitazione e il nervosismo, mi sono venuti i brividi perchè dentro di me è salita la sensazione che qualcuno fosse entrato in casa mentre dormivano, mentre dubitavo tra il cominciare ad andare in sonnambula (forse era meglio…)  e un ladro entrato in casa, vedendo la tapparella bloccata si è dipinta l’immagine del ladro entrato in casa…

Vi diro amici lettori che è una sensazione che non auguro a nessuno, anche se per fortuna non si sono portati via niente di prezioso bon dei soldi ma vaff a quelli, la sensazione che qualcuno entri in casa tua, tocchi le tue cose, giri per casa mentre stai dormendo non è sensazione piacevole….soprattutto nel posticino in cui vivo dove non accade mai niente.

Sarò strana ma è tutto oggi che ci penso e mi viene un brivido alla schiena…. reputi casa tua spesso il tuo rifugio..e proprio quello soprattutto mentre dormivi viene profanato…bah è una sensazione difficile da spiegare che non auguro decisamente a nessuno…

Scusate se stasera questo blog non parlerà di emozioni, di umori e quanto altro ma per me oggi è stata una giornata particolare…un bacione a tutti e grazie della comprensione kiss dolceslave