22.06.2014 15. incontro col Padrone (1. Parte)

E’ stato come previsto un incontro emotivamente e fisicamente molto intenso  Padrone.

Questi mesi trascorsi dal precedente incontro sono stati “pesanti” dal punto di vista emotivo e fisico Padrone, tutto per colpa della mia leggerezza Padrone.

“Chi è causa del Suo mal pianga sè stesso ” quando mi dice questo proverbio, Lei ha pienamente ragione Padrone.

Ne ho versate di lacrime nelle settimane trascorse ed oggi Padrone.

Senza di Lei sarei persa ed in questo periodo ne ho avuto dimostrazione quotidianamente Padrone.

Grazie infinite della seconda possibilità che Lei mi ha donato Padrone.

Non so cosa dire d’altro che non possa risultare banale per dimostrarLe quanto sono fiera di AppartenerLe e della possibilità che Lei mi ha donato di nuovo Padrone.

la Sua schiava Padrone 

PS: seguirà un resoconto dell’incontro per Lei Padrone e voi lettori/trici 🙂

Immagine

 

La prima vacanza col Padrone

Inizio con un semplicemente Woow quanto è dura tornare alla vita cosidetta normale ragazzi 😦

Voglio partire dalla premessa che mai avrei pensato possibile questa vacanza e di trascorrere cosi tanto tempo a stretto contatto col Padrone, anche perchè il giorno stesso della partenza non sono stata molto bene, ma la fortuna mi ha assistito 🙂

Per il giorno del mio compleanno il Padrone mi ha chiesto di esprimere un desiderio come regalo, quello che Le ho chiesto è stato di vivere una giornata normale di vita di coppia, per conoscerci entrambi meglio, per vivere una giornata senza ruoli e senza schemi. E’ stata molto intensa e avuto modo di conoscerLa anche senza ruoli, di apprezzare la Sua dolcezza e la Sua modalità romantica Padrone. io personalmente ho avuto molte difficoltà a non far emergere il mio lato sottomesso comunque anche in una giornata diciamo normale.

Dal secondo giorno si è tornati diciamo alla normalità, Lei ha ripreso le redini del rapporto, ho sempre avvertito durante ogni momento della giornata la Sua presenza, La sua dominazione su di me dal risveglio del mattino, durante tutta intera giornata.

Malgrado che non siamo vicinissimi Lei fa sentire molto la presenza nella mia vita Padrone, ma durante questa vacanza vivere un rapporto 24/7 dove ogni decisione sulla mia persona era presa da Lei è stato molto emozionante, dove dall’apertura degli occhi sono stata al Suo completo servizio Padrone. Con il ritorno al rapporto bdsm è anche arrivata la punizione che dovevo scontare a seguito di una disobbedienza avuta nel portare un compito assegnatomi. Ha preso possesso appena sveglio della Sua proprietà in maniera decisa e intrigante Padrone, dopo una mattinata al mare, dopo pranzo mi ha sottoposto alla punizione ovvero 35 colpi di cane sul culo, 25 colpi di cane sul seno, e 10 cinghiate sulla figa. Sono state pratiche molto intense che un pochino sinceramente temevo perchè non pensavo di essere in grado di sopportarle Padrone, ed invece è stata dura perchè ammetto non è stato cosi semplice ma ho sopportato stoicamente la dura punizione Padrone.

Adoro nei momenti in cui Lei lo desidera mi mette una mano sul viso e me lo sfiora delicatamente Padrone, mi fa sentire protetta come quando mi ha attira a sè e mi abbraccia Padrone 🙂

Andare a dormire come da Lei ordinato con sempre il mio corpo esposto al Suo volere ed ai Suoi desideri Padrone 🙂

Il terzo giorno di questa vacanza è stato il momento più intenso emotivamente e fisicamente, siamo andati al mare come ogni mattina, ed io senza rendermene conto sono stata molto superficiale e imbranata perchè ho toppato miseramente ed alla grande, ed il guaio che non lo faccio avvertitamente per mancarLe di Rispetto Padrone, so quanto tiene alla forma e quindi non sto cercando nessuna giustificazione al mio comportamento, anche perchè non ce ne sono Padrone.

Ebbene torniamo in camera dopo il mare, prima di andare a mangiare inizia con dolcezza, poi mentre sono sdraiata per terra di fianco a Lei mi assesta due ceffoni e in tono molto deciso mi fa capire che ho sbagliato nel mio modo di pormi a Lei, senza usare la forma. Resto mortificata e delusa dal mio comportamento, so di averVi deluso e questo fa male a me stessa ancora prima delle punizioni che so che mi aspettano dopo pranzo. Scendo a mangiare con Lei anche durante il pranzo, ad un certo punto mi manca l’aria perchè dentro di me avverto una delusione ed una mortificazione immensa, so di aver sbagliato e mi fa sentire terribilmente male…. non riesco neanche a mangiare, ingurgito cibo solo per riempire lo stomaco ma avverto una sensazione dentro di me di malessere che non riesco manco a spiegare qui tra queste righe…

Questa è la dinamica di cosa Lei Padrone ha raccontato di ciò che è avvenuto dentro quella stanza per il mio comportamento disobbediente e irrispettoso verso di Lei La terza giornata è stata la peggiore, perchè la schiava, stupidamente, ha commesso diversi errori, dimenticando la forma e rivolgendosi a me senza usare il termine Padrone alla fine della frase. Su questo aspetto sono inflessibile, così è stata punita subito prima di pranzo, ed ancora più duramente dopo pranzo. Colpi di cane le hanno solcato il corpo, schiaffi le hanno fatto bruciare il viso, le ho martoriato il seno ed il culo, preso a schiaffi la figa, scopata in bocca con brutalità, sputato. A fine punizione era in lacrime, con il corpo segnato, dolorante, ma ne ha tratto giovamento, perchè da allora non ha più sbagliato a rivolgersi a me. Le ho concesso di riposare per il resto della giornata.” 

Ma chi legge non può assolutamente sapere che io piangevo per il dolore ma i miei pianti erano soprattutto di disperazione per la sensazione che avvertivo di mortificazione e delusione dentro di me, ancora prima che i colpi faceva male la sensazione che percepivo dentro di me di delusione, di inadeguatezza di mortificazione. Quando tieni tanto a qualcuno l’ultima cosa che vuoi fare e deluderLa, quando adori una persona come io adoro Lei Padrone, l’ultima cosa che vorresti fare è causargli un dispiacere. Il resto della serata sono tornata nei miei ranghi ed al mio posto.

Il quarto giorno è stato anch’esso molto intenso, una lunga sessione pomeridiana ha contraddistinto il passare delle ore, mi ha eccitato molto e ha fatto provare emozioni veramente molto intense ….

Ha provato con l’ennesimo tentativo di fist non andato a buon fine Padrone, con me triste e demoralizzata perchè non riesco ancora bene in questa pratica malgrado la mia buona volontà di essere alla Sua altezza anche in questo Padrone. Ho apprezzato veramente molto il Suo modo di incoraggiarmi e di farmi capire come vivere questa pratica e questo momento insieme.

E’ incredibile come mi senta avvolta e protetta quando sono legata con le corde, come se vestissi un altro abito invisibile che definisce ogni parte di me :-), come quando Lei mi ha dato le indicazioni su quali pratica intendeva svolgere su di me e cosa fare e come pormi Padrone, ogni volta che Lei mi propone una situazione nuova sono intrigata e terribilmente eccitata, avverto la Sua presenza nella mia mente, tra le mie cosce Padrone 😛

Non credevo che avrei potuto sopportare 35 colpi di cane sulle tette, che cmq avevano già dato il giorno precedente Padrone oppure 15 colpi molto decisi schiocchiati sul culo Padrone, a volte mi stupisco di me stessa quanto il mio corpo a volte anche provato possa comunque reggere ancora il dolore, la tensione emotiva e quanto si ecciti Padrone 😛

Lei mi fa impazzire quando schiocca colpi a tradimento con Le Sue possenti mani o col cane su culo e tette Padrone, dentro di me c’è un misto di eccitazione e dolore….

Questi giorni con Lei sono stati intensissimi Padrone, lo so che i lettori magari penseranno che sia stato tutto all’acqua di rose o la solita schiava che pende dalle labbra del Padrone a cui Appartiene e vede tutto bello, ci sono stati momenti intensi, momenti molto dolorosi ma sempre vissuti con dignità e l’Orgoglio di AppartenerLe Padrone.

Quello che posso dire che spesso quando penso che l’emozione che ho vissuto durante un nostro incontro sia la più intensa, ne vivrò altre ancora sempre più intense Padrone, non c’è mai nulla di banale in Lei, mai nulla di scontato o precostituito.

Questi giorni con Lei mi hanno reso sempre più consapevole di essere Sua, consapevole del ruolo che ricopro e consapevole di quanto sempre più Lei è una parte importante della mia vita. Il momento in assoluto più duro emotivamente oltre a quello di giovedi è stato quando ci siamo dovuti salutare Padrone, il distacco è emotivamente il sentimento più forte che una persona possa vivere….pian piano questi giorni mi sto riprendendo da questo forte impatto emotivo.

Grazie infinite Padrone per Le Stupende emozioni che anche questa volta mi ha regalato.

Grazie infinite per il tempo che dedica a questo umile schiava.

Grazie infinite per essere entrato nella mia modesta Vita.

Con Devozione ed Amore

Sua MezzaLuna

20130919_090231

07.07.2013: 5. incontro con Lei Padrone

Un nuovo incontro Padrone, nuove emozioni Padrone.

La mia adorazione per Lei Padrone aumenta ogni giorno di più Padrone.

Le ansie e le preoccupazioni pre incontro ormai Le conoscete già Padrone e lettori….malgrado siamo al 5 appuntamento, ogni volta è sempre la stessa trepidazione/ansia/preoccupazione Padrone

Ogni volta è un’emozione importante, trovare ciò che Lei desidera per l’incontro Padrone, preparare vestiti, accessori, trucco e parrucco Padrone.

Questi dettagli che mi fanno sentire e percepire quanto tutto è nelle Sue mani Padrone, quanto io sia Sua Padrone, questo sembra cosi strano per chi non vive questo mondo però mi riempie di gioia e felicità Padrone.

Arrivo al posto del ns appuntamento Padrone, salgo in macchina, sebbene la mia voglia interna di voler parlare con Lei fosse intensa, mi trattiene la paura di commettere la stupidità dell’altra volta e rischiare di rovinare tutto Padrone.

Arriviamo al centro commerciale, nella prima parte del ns incontro d’oggi la Sua intenzione e di fare shopping con Lei Padrone per farmi vestire come desidera Lei Padrone, è una situazione nuova mai vissuta con le persone a cui sono appartenuta precedentemente a Lei Padrone, anche in questo Lei è moltooo diverso dagli altri Padrone.

Facciamo il giro delle vetrine, emozionante starLe dietro cercar di decifrare le Sue intenzioni Padrone.

Nota in vetrina un paio di scarpe molto interessanti Padrone, nere aperte con delle piccole borchie ed il tacco alto, le provo mi vanno bene quindi Le acquistiamo Padrone.

Giriamo alla ricerca di altro ma ahimè niente da fare Padrone…. Andiamo a pranzo insieme, sarò ripetitiva per chi mi legge ma stare al tavolo con Lei, ascoltare ciò che Lei mi racconta, Le cose nuove che mi fa sempre scoprire Padrone sul bdsm e su molte altre tematiche di cui si parla Padrone mi dona sempre molte sensazioni positive Padrone.

Ogni tanto lo ammetto mi sento un po’ ignorante al Suo confronto Padrone, ma come oggi Lei mi ha ripetuto “un Padrone, nel mio modo di vedere, deve far crescere in più modi la propria schiava” e Le sono grata e onorata di questo Padrone.

Giunti al motel sede dei ns incontri Padrone, nel frattempo ho bisogno di orinare Le chiedo il permesso che mi concede ma appena entrati Lei mi mette il guinzaglio mi fa fare il giro della camera del motel come la Sua cagnolina a quattro zampe (quanto adoro esserLo Padrone.)

Prende dal divano il cane (per chi non sa…è una tipologia di frusta rigida NDR) che Lei aveva promesso di provare su di me Padrone, inizia con pochi colpi leggeri Padrone, è una sensazione particolare quella che lascia il cane quando sfiora la pelle Padrone, un misto fra dolore….calore…eccitazione… che penetra nella cute, pervade il corpo Padrone e stimola le parti intime Padrone.

Dopo questo Suo piccolo assaggio Padrone, mi concede di urinare, fa strano farlo davanti a Lei Padrone…

Ho provato altre nuove esperienze con Lei Padrone durante quest’incontro…star in piedi gambe aperte culo in avanti e sentire il Cane, avevo molti timori prima di provarlo Padrone, Lei lo sa perché nella chat ne abbiamo parlato Padrone.

Non nego che non è certo una passeggiata Padrone, sono consapevole che ha iniziato molto gradatamente Padrone, ha regalato al mio corpo oltre ai segni delle sensazioni molto forti Padrone.

Come dicevo in precedenza nel post Padrone, quella sensazione di calore, bruciore, dolore che eccita terribilmente , fa bagnare le mie parti intime, è stato molto intenso Padrone.

Mi ha donato ciò che Lei aveva promesso Padrone, 20 cinghiate sulla fica Padrone in cambio ho potuto godere Padrone, percepire le parti intime che si scaldano con la cinghia, mentre colpisce in pieno il clitoride da anch’essa una sensazione molto intensa Padrone, non saprei dirle se fa più male le frustate col Cane o le cinghiate sulla fica Padrone.

Ho sopportato con Dignità e Onore ogni colpo che Lei ha inferto al mio corpo Padrone, ricordandomi sempre di aver a disposizione la safe word qualora il dolore diventava molto intenso Padrone.

Il Suo bello Padrone, che mi stupisce sempre, che percettibilmente Lei si ferma sempre prima che io non riesco più a tollerare il dolore Padrone 🙂

Ho “scontato” le ennesime punizioni che mi sono guadagnata queste settimane 30 cinghiate dove preferiva Lei Padrone, Le appartiene ogni parte di me Padrone, visto che ho sbagliato giustamente Lei mi ha punito Padrone, degnamente ho sopportato la punizione che meritavo Padrone.

Anche quest’incontro ho fatto grazie alle Sue sapienti mani Padrone, un successivo passo avanti nel fisting vaginale Padrone, come Lei ha avuto modo di vedere ho provato un grosso senso di delusione personale quando Lei non è riuscito a entrare con la mano completamente nella fica Padrone.

Come sempre è stato un gran Signore con me Padrone, ha cercato di confortarmi in quel momento di desolazione che mi ha colpito Padrone di quei momenti, Vi ringrazio profondamente Padrone, Le sono infinitamente grata di tutto ciò che fate per questa umile schiava Padrone.

Un altro momento molto intenso dell’incontro Padrone, è stato quando Lei mi ha fatto sistemare col culo in aria sulle Sue ginocchia Padrone, dicendomi queste parole “Nel mio modo di vedere personale, quando ti farò sistemare in questa posizione schiava per sculacciarti, vuol dire che sono fiero ed orgoglioso di come ti sei comportata, e dovrai vivere questo come un onore schiava. Inizierò gradualmente prima una gluteo poi quell’altro, poi assieme, inizialmente con colpi leggeri, fino ad aumentare.” (forse le parole non sono esattamente come Le ha dette Padrone, ma il concetto si Padrone)

E’ stato veramente un momento molto intenso, ero emozionata per Le Sue splendide parole, ma ero anche molto eccitata per le sensazioni che quelle sculacciate mi davano alle parti intime Padrone.

Altro momento molto intenso Padrone, è stato durante il gioco di ruolo Padrone, provare le diverse situazioni con Lei Padrone, fingendomi una signorina in cerca di lavoro Padrone, sono situazioni che mi stimolano e intrigano molto Padrone 😛 😛

Ci sono stati momenti molto intensi fisicamente Padrone, ma anche momenti in cui Lei mi ha fatto accucciare sdraiata per terra di fianco a Lei, mi accarezzava la schiena, ho provato tanta dolcezza, tanto Amore verso di Lei Padrone. Quando mi ha concesso di LeccarLe il Suo cazzo Padrone, quando mi ha Onorato della Sua pioggia dorata e della Sua panna Padrone, anche questi sono stati momenti molto intensi Padrone 🙂 🙂

Le confermo ciò che Le ho detto quel giorno Padrone, è la prima volta che qualcuno realmente si prende veramente cura di me Padrone, Le sarò grata per sempre di ciò che Lei sta facendo per me Padrone, mi sta facendo crescere come schiava, come Donna 🙂 🙂 

Sono Onorata ed Orgogliosa di portare i Suoi segni Padrone, mi ricordano che sono Sua ogni giorno di più Padrone e questo mi appaga e mi rende felice Padrone.

Vi Amo Padrone, ogni giorno di più Padrone, La Sua Falce di Luna

image